Affitto breve per case vacanze (in forma imprenditoriale)

affitto casa vacanza

Segnalazione al Comune di Residenza e Imposta di Soggiorno Ogni Regione ha un proprio Regolamento in materia di turismo. Ecco quali sono i principali adempimenti amministrativi per chi vuole gestire una Casa Vacanza in forma imprenditoriale. Chi affitta più di 3 case in modalità casa vacanza è tenuto obbligatoriamente ad optare per la forma imprenditoriale. 1) A quale Ufficio devo segnalare che affitto come Casa Vacanza? È necessario rivolgersi al proprio Comune per avviare la cosiddetta SCIA (Segnalazione di Inizio Attività) da presentare allo Sportello delle Attività Produttive. 2) Devo comunicare i nomi dei miei Ospiti alla Questura? Si, è necessario richiedere alla Questura le credenziali per poter effettuare online la segnalazione degli Ospiti. La segnalazione deve avvenire entro 48 ore dall’arrivo. 3) Devo rilasciare una ricevuta? Si, basta munirsi di un blocchetto di ricevute per sottoscrivere un contratto di locazione turistica. In ogni ricevuta è necessario riportare i propri dati e quelli dell’ospite, i dati catastali dell’abitazione, data di arrivo e partenza, costo complessivo del soggiorno. Se si affitta tramite Airbnb non è necessaria nessuna ricevuta. Ricordiamo anche in questo caso, se la durata del soggiorno è inferiore ai 30 giorni non deve essere registrato presso l’Agenzia delle Entrate.